Cerca

Caro professore

"Caro professore, [...] La mia richiesta è la seguente: aiutate i vostri allievi a diventare esseri umani. [...] La lettura, la scrittura, l’aritmetica non sono importanti se non servono a rendere i nostri figli più umani."


Con questa lettera concludiamo tutti i nostri viaggi. Perché insegnare vuol dire anche, e soprattutto, dare gli strumenti per capire, per pensare, per scegliere che esseri umani vogliamo essere. Siamo grati a ogni insegnante che crede nel suo mestiere, e che contribuisce a formare cittadini pensanti e capaci di leggere la realtà che li circonda.

#staydeina